Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nuovi clienti (Telecom e Golden Lady) e nuovo corso «digital» per il Gruppo Armando Testa

Nuovo logo, nuovo sito, new “new business” con nuove acquisizioni: Telecom e Golden Lady. Inizia una nuova fase per Armando Testa, realtà storica del mondo della comunicazione. Anzi la più “storica”, fondata nel 1946 e che ora rappresenta senz’altro la più grande realtà pubblicitaria indipendente italiana (oltre 48 milioni di ricavi nel 2012 e utili per 2,3 milioni).

La nuova fase strategica, annunciata in mattinata dai vertici dell’agenzia, parte dall’antico e da quel “Pazzi per la creatività” che rimarrà la pietra angolare. «Ci siamo adeguati ai tempi e alle necessità», ha spiegato il presidente del Gruppo, Marco Testa. Da qui innanzitutto la scelta di rinnovare il logo che passa dal rosso a un “mimetico”. Un camouflage che nel sito si trasforma nel colore delle sei campagne (scelte «volta per volta sulla base di un criterio “meritocratico”» ha precisato Nicola Belli, componente del Cda del Gruppo Armando Testa con delega all’innovazione) riportate nel nuovo sito.

Sono state poi ufficializzate le nascite di TDH – Testa Digital Hub, la parte del Gruppo votata all’innovazione con direttore creativo Jacopo Morini e di AT Brain, sotto il coordinamento di Emanuela Calderoni, in cui si concentrano le attività di intelligence del Gruppo.

Infine, le nuove acquisizioni: Telecom e Golden Lady. Due acquisizioni annunciate oggi e che vanno ad aggiungersi alle recenti acquisizioni: Cam – il mondo del bambino, Rolling Stones, Wall Street English e AcomeA che ha scelto l’agenzia per la campagna di lancio di Gimme5, servizio di risparmio gestito con una soglia di entrata pari a 5 euro.

Per Telecom Italia il Gruppo Armando Testa si occuperà mdi engagement degli stakeholders, tecnicamepre una parte delle campagne di corporate social responsibility (Csr). «Vincere una gara è sempre un grande piacere, ma vedere che un cliente che già per un paio di volte in altre vite ti aveva scelto e che ancora decide di affidarsi a te è ancora più gratificante», ha commentato Nicola Belli. Si tratta di una partnership, si legge in una nota del Gruppo «che prevede una timeline per tutto il 2015 e che avrà come principale obiettivo non solo quello di ridefinire la CSR di Telecom Italia, ma anche quella di garantire coerenza tra le tante attività svolte da CSR e da Fondazione Telecom Italia. Per Golden Lady invece, il Gruppo ha spiegato che «il progetto vedrà l’Agenzia impegnata nel lancio di un nuovissimo e rivoluzionario prodotto».

Quasi al termine dell’incontro con la stampa Marco Testa ha poi aggiunto di voler concentrarsi in particolar modo nelle attività dell’agenzia a Los Angeles.