Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Per Telecom una tegola regolamentare da 30 milioni. Occhio agli investimenti

Un’altra tegola regolamentare rischia di abbattersi su Telecom Italia.  Come riportato sul Sole 24Ore di oggi, è in consultazione uno schema di provvedimento per rivedere i listini dei servizi di interconnessione 2010-2012.

Ci sono tre sentenze del Consiglio di Stato che hanno ravvisato criticità negli atti della precedente consiliatutura Agcom. E così l’attuale ha rivisto al ribasso, con effetto retroattivo, alcune tariffe.

Conto: 30 milioni di euro si stima. Sicuri che stavolta Telecom non tenga fede alla minaccia di rivedere il suo piano di investimenti?

Intanto oggi al convegno organizzato dal Corriere delle Comunicazioni il ceo di Telecom Italia Marco Patuano che è tornato sul caso sollevato dal Sole 24ore di oggi. “Faremo ricorso” ha detto e “non c’è alcuna convenienza per consumatori” nella decisione Agcom visto che “i fatti risalgono a 4 anni fa”. Botta e risposta (un duello anche assai sostenuto ha detto chi era presente) con il relatore del provvedimento: il commissario Agcom Antonio Preto: “Abbiamo solo seguito le sentenze del Consiglio di Stato”.

È chiaro che non finisce né qui né presto