Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Serie A, la suddivisione delle partite fra Sky e Dazn dal dopo sosta a fine anno

serie-a

Si arriva alla 19esima giornata. Lega Serie A, Sky e Dazn (vale a dire i due  soggetti che si sono aggiudicati i diritti per la trasmissione delle partite per i campionati 2018-21), hanno chiuso il cerchio attorno alla suddivisione della “torta” fino a fine anno.

A partire da questa stagione, infatti, in Italia gli amanti del calcio in tv stanno sperimentando le esclusive per prodotto. Quindi non più partite visibile in contemporanea su più piattaforme come accadeva fino alla scorsa stagione con Sky e Mediaset Premium, ma partite visibili solo su Sky (7 su 10 ogni giornata di campionato) o solo su Dazn (3 su 10). Per tutto l’arco del campionato sono state poi individuati 20 cosiddetti “big match”, dei quali 16 saranno visibili su Sky e 4 su Dazn.

Il tema delle esclusive per prodotto non è da poco, anche perché Dazn non è un broadcaster ma trasmette in streaming, tramite Internet. Quindi per la prima volta il calcio va anche oltre la tv, ma con tutto quello che consegue in termini di utilizzo e accessibilità (e lamentele sui social da parte di chi si è trovato a combattee con “buffering” e interruzioni).

Qui il comunicato della Lega Serie A con le indicazioni delle partite dalla quarta giornata (il 15 settembre), quindi dopo la sosta per la partita della nazionale, alla 19esima giornata.

  • Enrico filidoro |

    Ho fatto abbonamento a Sky per vedere tutte le partite di calcio che mi interessano. Non ho alcuna intenzione di abbonarmi a dazn
    Se ciò non è possibile farò disdetta anche a SKY

  Post Precedente
Post Successivo