Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Serie A in tv, oggi le “spartizioni” fra Sky e Dazn

8cb1fe75-ae3a-4209-b990-85517482b4df

Il primo test per la Serie A “spezzatino” sarà oggi. In Lega si deciderà chi potrà vedere cosa. Visto che Sky ha l’esclusiva per 7 partite su 10 per ogni giornata di campionato e Dazn (la piattaforma in streaming del gruppo Perform) ha l’esclusiva per le altre 3, è necessario stabilire le partite riservate agli abbonati di Sky e quelle riservate agli abbonati di Dazn. Anche gli abbonati a Mediaset Premium sono in qualche modo interessati. Ma solo perché avranno l’abbonamento a Dazn compreso nella loro offerta a 19,90 al mese: più costoso che abbonandosi separatamente a Dazn (9,99 euro) ma puntando a far breccia con l’offerta di di cinema e Serie tv. Del resto Mediaset non ha di suo alcun diritto di trasmissione per la Serie A in tv per il prossimo triennio. Ad aggiudicarseli sono stati Sky e Dazn (quest’ultima per l’anticipo del sabato sera, il match di mezzogiorno della domenica e una partita della domenica alle 15)

Oggi i primi verdetti. E lì il tifoso inizierà a sperimentare con mano l’eventualità-necessità di organizzarsi per seguire la Serie A senza perdersi la polpa. Due le scelte, non si scappa: o doppio abbonamento (se fatto via Sky con uno sconto di 2 euro rispetto ai 9,99 euro da aggiungere come prezzo di listino di  Dazn al proprio abbonamento) o bar e amici, come ai vecchi tempi.

Oggi, a meno di soprese, si dovrebbe sapere tutto nel dettaglio per le prime 3 giornate. E si conosceranno anche i 20 big match che nel corso del campionato saranno esclusiva Sky (16) o Dazn (4). Qui però, per quelli che vanno oltre la terza giornata, occorrerà attendere per conoscere lo slot orario in cui sarà giocata e trasmessa. C’è da fare i conti con le coppe europee.

Come sarà decisa la spartizione?

Un rompicapo. E invito chi vuole a leggersi il comunicato della Lega del 25 luglio che riporto di seguito e che spiega il meccanismo dei “pick” e, in buona sostanza, il criterio con cui si sceglie.

Certo, la suspence è assicurata. A parte le prime 3 giornate e i big match, pare di capire che il telespettatore-tifoso-abbonato non saprà, oltre una certa data, cosa (non) vedrà abbonandosi con gli uni o con gli altri.

Sorprese garantite.

Il comunicato della lega

 

  • Fabrizio |

    90 euro al mese per Sky … e Sassuolo Inter è su DAZN ??! Ma siete cret…ini ?? Disdetta di tutti i pacchetti Sky domani mattina !! Dopo 8 anni di Sky !!! Fenomeni !!!

  • michele cimicata |

    Immaginate una persona di una certa età,73 come me,che per vedere una partita di calcio,dopo essere stato abbonato sin dai tempi di Tele più,debba ingegnarsi all’utilizzo di App e diavolerie tecnologiche.Avere deciso,da parte della Lega,per fare più soldi a discapito degli abbonati delle TV a pagamento,oltre ad essere una cosa di inaudita prepotenza e di scarso senso del pudore,visto il livello del ns.calcio in rapporto con la Liga spagnola e la Premier inglese,è una vigliaccata sulla pelle delle persone anziane,che,magari,non hanno internet ed altri mezzi tecnologici.Spero che la maggioranza degli abbonati seguiranno il mio esempio:dismissione di un pacchetto secondario per attutire il costo,a tale proposito,visto che con il prezzo del pacchetto Calcio integro,fanno vedere solo il 70% delle partite,buon gusto avrebbe richiesto un abbattimento del 30% di tale costo.Ma sky si giustifica che hanno dovuto spendere tanto e che,di conseguenza,non è possibile tale riduzione.Fra l’altro,non ho alcuna intenzione di stare a pagare ticket,senza sapere se mi sarà possibile vedere qualcosa,visto i tecnicismi che bisogna usare,e dimostrare a chi di dovere che hanno sbagliato i conti,non siamo dei bancomatt,il costo della pay TV è diventata insostenibile,almeno per i pensionati,e a loro non frega niente,siccome ormai è rimasta solo Sky prendere o lasciare.Mi auguro che chi leggerà questo commento saprà trarre le dovute conclusioni,o ci ribelliamo o dovremo retrocedere loro buona parte della pensione.Omaggi.

  Post Precedente
Post Successivo