Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un tweet di Kylie Jenner e Snapchat brucia a Wall Street 1,3 miliardi di dollari

«Qualcun altro non apre più Snapchat? O sono solo io…, è così triste». E’ bastata questa frase di Kylie Jenner, sorellastra di Kim Kardashian, a far perdere a Snapchat 1,3 miliardi di dollari a Wall Street.

Certo, è una potente “influencer” con i suoi 24,5 milioni di follower su Twitter e 104 milioni su Instagram, dove parla della sua vita privata e dei prodotti del suo marchio di cosmetici e abbigliamento.

Però è bastato questo tweet per scatenare una corsa alle vendite che si è spinta a far perdere al titolo fino all’8%.

Innescata la buriana, ha provato a rimediare: «Amo ancora Snap … il mio primo amore.» Ma ora mai il danno era già fatto: perdita del 6% e 1,3 miliardi di dollari andati in fumo.

Sarà pure un gran business questo dei social media. Ma se basta così poco…

kylie-snap