Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Zappia (#Sky) parla ai dipendenti di Roma. Le proteste per la riorganizzazione e il trasferimento a Milano di Sky Tg24

Non è stata una bella accoglienza quella riservata oggi al ceo Andrea Zappia – in collegamento da Milano – da parte dei lavoratori della sede romana di Sky. Il video che riportiamo alla fine di questo post lo dimostrano.

Del resto comunque era difficile attendersi un risultato diverso.

La media company che fa capo a Rupert Murdoch – in procinto di riunirsi in toto sotto 21st Century Fox (ora Murdoch ha il 39% della Sky paneuropea) – come anticipato dal Sole 24 Ore del 13 gennaio ha ufficializzato un processo di riorganizzazione che dovrebbe portare a 200 esuberi e 310 trasferimenti fra le tre sedi del gruppo (Roma, Milano e Cagliari). Di questi, 120 esuberi solo a Roma, città in cui rimarrà la redazione politica e poco più. Il resto di Sky Tg24 andrà a Milano, dove Sky ha il suo headquarter a Santa Giulia, in zona Rogoredo. Era prevedibile che questo accadesse dal momento in cui sono stati sbloccati i lavori per la terza torre. I rumors si rincorrevano da tempo. Ieri, con l’incontro fra aministratore delegato e rappresentanze sindacali dei lavoratori (prima) e Cdr (poi), è arrivata l’ufficialità dell’inizio di un percorso che vedrà ora impegnati azienda e sindacati.

Qui l’articolo pubblicato sull’edizione odierna del Sole 24 Ore a pagina 14

Di seguito qualche estratto video della incontro via videoconferenza fra l’amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia e i lavoratori della sede romana di Sky.

L’intervento di Zappia in videoconferenza

I cartelloni di protesta

L’intervento di una lavoratrice in assemblea Sky

 

  • roberta |

    Gent. Ammistratore delegato
    La invito ad un ripensamento sulle sorti del tg . Sono abbonata Sky dal 2004 e la perdita di Leonardo canale tv prima ed adesso la centralizzazione di Sky a Milano generano dubbi e perplessità …ci si augura Lei sappia garantire per il futuro la visione multidisciplinare, autonoma e plurale che da sempre ha caratterizzato l’azienda e per la quale in molti si sono abbonati a Sky. Qualora dovessero venir meno i necessari requisiti di autonomia e rispetto per l’utenza saranno probabilmente numerosi coloro che ci “ripenseranno”….

  Post Precedente
Post Successivo